Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

BASKET: Butchers e Certaldo sempre appaiate

Continua a regnare l’equilibrio in attesa degli scontri diretti
Solo in A/2 Ovest Montesport prova la fuga

➜ Sport e Tempo Libero

Prosegue in A/1 del Campionato di Basket Provinciale UISP la corsa a due tra Butchers e Noi Sport Provis Certaldo, ancora imbattute a due giornate dal termine del girone di andata, con lo scontro diretto previsto proprio per l’ultimo turno.

I Butchers mantengono al vetta espugnando il difficile campo di Settimello, dove la Virtus Calenzano, fa valere le proprie caratteristiche, dando filo da torcere sino al termine ai campioni in carica che si impongono per 56-48 al termine di una bella partita, spigolosa ma corretta.

Vita più agevole, ma solo in parte per i certaldesi che si impongono 73-62 sul campo del Baloncesto, penultimo, che grazie ad un’ottima prova di Balleggi resiste per buona parte della gara.

Alle spalle della coppia di capoliste, oltre al Calenzano, c’è anche il Cillo Basket che, con diverse assenze, viene battuto a domicilio per 35-56 da un ottimo PVM, al termine di una gara in equilibrio solo per i primi tre quarti.

In questo modo i fiesolani agganciano a quota 6 la Valdisieve, che si fa battere nello scontro diretto a San Francesco dal DLF, che s’impone 75-67 al termine di una gara molto spigolosa, nella quale i verdi erano stati avanti anche di 15 punti un match così sentito che ha visto già al 3° minuto del primo quarto uno scontro totalmente fortuito sotto canestro, non giudicato falloso dai D.G., dove un giocatore dei verdi di casa ha riportato una brutta botta al volto, a livello della bocca, con caduta di un dente e fuoruscita di sangue, che ha costretto il malcapitato ad allontanarsi dal campo di gioco per recarsi al P.S. per cure mediche.

A questo gruppetto si aggiunge anche l’Equal Castlefiorentino che liquida la pratica Scandicci per 61-48, lasciando quest’ultima squadra a quota 0, pur avendo segnato in questa gara il suo massimo di punti realizzati nelle prime sette gare.

In questo turno spicca la sfida tra le terze, Calenzano-Cillo e l’ostica trasferta per i Butchers sul campo del DLF.

In A/2 est il rinvio della gara Figline-CRAL permette a Dream Team, Mugello 88 e Curvitt Fiorenza di agganciare al comando la squadra del Nuovo Pignone, comunque con una gara da recuperare.

L’impresa maggiore la compie il Dream Team che va ad espugnare il difficile campo delle Sieci, quinta forza del girone, per 60-54, al termine di una gara molto tirata.

La gioventù del Curvitt ha la meglio sul Sant’Ilario per 70-53 in una gara combattuta e nella quale il ritmo ha fatto la differenza.

Vita facile infine per la Mugello 88 che supera a Galliano per 64-40 il Baloncesto2, con una gara chiusa già all’intervallo dalla difesa dei mugellani.

Curvitt-Dream team l’incontro più interessante della prossima giornata.

Nell’altro girone di A/2 fuga del Montesport che vince 62-58 a Scandicci, nello scontro diretto con gli Sleepers, facendo un bel passo verso la conquista del girone, al termine di una gara difficile ma ben diretta e sempre molto interessante.

Alle spalle del Montesport il Maciste Empoli (54-28 nel derby col fanalino di coda Noi d’Avane) e l’USE Empoli (72-65 in una bella gara contro gli Junior del 2006 di Certaldo) agganciano lo Scandicci e sembrano essere le quattro favorite per finire, al termine della prima fase, nella Pool Promozione.

In questo turno le prime quattro squadre si affrontano (Montesport-USE, Maciste-Scandicci) per darci un’idea più chiara di quella che sarà la classifica finale.

Nel frattempo il Consiglio di Lega si è riunito, oltre che per fare il punto sull’andamento del campionato, con l’analisi delle varie problematiche riscontrate e segnalate dai vari dirigenti, con l’idea di creare numerosi appuntamenti che serviranno a coinvolgere anche i più piccoli, con feste del minibasket organizzate nei vari punti della Provincia, e per migliorare ulteriormente i servizi alle Società, sempre maggiori negli ultimi tre anni, con il costante aumento d’iscritti in esse.

22/11/2011 Redazione Met Sport

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Sport (18), Basket (3)