Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Conoscere e combattere la violenza di genere

➜ Cronaca


Sakineh Mohammadi Ashtiani, condannata alla lapidazione per adulterio
Sakineh Mohammadi Ashtiani
condannata alla lapidazione per adulterio

Oggi, giovedì 16 febbraio, viene inaugurato, con lo svolgimento della prima lezione, il corso di formazione La violenza di genere, organizzato dall’Agenzia per la Formazione in collaborazione con il comune di Montelupo Fiorentino, capofila del Progetto CReA (Costruire Reti e Relazioni) cui hanno aderito, oltre all’Asl 11, anche le Società della salute di Empoli e del Valdarno Inferiore e i comuni del Circondario Empolese Valdelsa.

Le lezioni del corso, articolato in quattro unità formative di 14 ore ciascuna, avranno cadenza settimanale e si svolgeranno nei locali dell’Agenzia per la formazione.

Il corso si rivolge ad un gruppo di trentacinque operatori provenienti da diversi settori e con differenti ruoli e competenze che operano sia nel pubblico che nel privato sociale.

Questa iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività previste dal Progetto CreA, che affronta il problema della violenza di genere con l’obiettivo di contrastarlo tramite azioni di sistema, congiunte e condivise fra tutti i soggetti pubblici e del privato sociale attivi sul tema nel nostro territorio.

Frequentando il corso i partecipanti potranno riflettere sul fenomeno della violenza a partire dal proprio osservatorio professionale, riconoscere le nuove forme di violenza sulle donne e sui minori, rilevare i segnali diretti e indiretti di una violenza subita, attivare il percorso integrato di accoglienza e di uscita dalla violenza, attuare strategie d’intervento nella prima accoglienza e nel trattamento integrato.

Inoltre, i partecipanti impareranno a relazionarsi con la persona che ha subito violenza e ad orientare ed accompagnare la donna nella rete dei servizi dedicati.

Il corso di formazione servirà anche alla costituzione di un gruppo formato da professionalità appartenenti alle istituzioni e agli organismi del territorio, volto a lavorare congiuntamente sul piano operativo per l’attivazione e la gestione territoriale di percorsi di accoglienza e di uscita dalla violenza.

Il corso di formazione ”La violenza di genere” è rivolto a assistenti sociali, psicologi, educatori, medici, infermieri, ostetriche dei servizi di pronto soccorso, forze dell’ordine, mediatori culturali, operatori di sportello, operatori della giustizia e ai rappresentati delle organizzazioni che hanno aderito alla manifestazione di interesse lanciata dalle Società della Salute per il progetto CReA.

Le lezioni saranno tenute da professionisti che operano su questa tematica a livello nazionale: Associazione Differenza Donna di Roma e Osservatorio Nazionale Abusi Psicologici (ONAP).

16/2/2012 ASL 11

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Donne (33), Formazione (9), Corso di Formazione (3), Violenza di Genere (8), Asl 11 (53), Circondario Empolese Valdelsa (49)