Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Il fascino delle icone russe in mostra a Certaldo

Un’esposizione mirata per avvicinare all’arte spirituale ortodossa

➜ Eventi, Spettacoli e Mostre


Casa del Boccaccio
Casa del Boccaccio

Laboratori per le scuole del Circondario attivabili su prenotazione

Inaugurazione sabato 31 marzo ore 16.30

Il Museo Casa del Boccaccio ospiterà, dal 31 marzo al 6 maggio (orario dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19, ingresso 3 euro) la mostra Oltre le porte regali. Un viaggio nella spiritualità delle icone..

Le opere, provenienti da varie parti del ”continente russo” e raccolte nel Museo di Icone Russe di Peccioli (PI), sono una selezione delle due collezioni che costituiscono il Museo pecciolese: la donazione ”Francesco Bigazzi” e la collezione della Belvedere S.p.A., mirata ad avvicinare il visitatore a questa espressione artistica della spiritualità del cristianesimo ortodosso.

Nell’occasione saranno esposte, oltre ad un esemplare di ”porte regali” (un’opera che simbolicamente rappresenta la separazione fra il presbiterio e la navata, ovvero fra le cose divine e il popolo dei fedeli) e un Vangelo moscovita del 1903, anche una serie di icone dedicate a Maria, a Cristo e ai Santi, e dei ”polittici da viaggio”.

Questi ultimi, infatti, erano costituiti da tre o quattro parti (di solito su metallo smaltato, raffiguranti episodi dalle vite dei Santi o del Cristo) che potevano, date le loro dimensioni molto ridotte, sovrapporti l’una all’altra fino a costituire una sorta di ”libretto” portatile.

All’inaugurazione, sabato 31 marzo ore 16.30, interverranno i rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni organizzatrici, e il Prof. Arnaldo Nesti, Direttore del Centro Internazionale per lo Studio del Religioso Contemporaneo (CISRECO) e Daria Maltseva, San Pietroburgo, con due prolusioni sulla spiritualità cristiano ortodossa e l’arte delle icone.

Durante l’apertura della mostra, esperti saranno a disposizione degli insegnanti e degli studenti del circondario per l’attivazione di tre laboratori didattici dedicati rispettivamente a:

  • ”Il linguaggio delle icone” (iconografia e simbologia delle icone)
  • ”Soggetti nell’iconografia” (i ragazzi saranno guidati all’identificazione dei simboli che caratterizzano i Santi con le storie della loro vita, Dio, la Vergine, gli angeli, gli animali)
  • ”La magia del cirillico”: (si potranno apprendere le parole più frequenti delle icone).

I laboratori, durata due ore, saranno attivati su prenotazione nei giorni di martedì e di giovedì, e un costo di euro 50, nella sede della mostra o all’interno delle istituzioni scolastiche.

La mostra è resa possibile da: Fondazione Peccioliper, Comune di Certaldo, Ente Nazionale Giovanni Boccaccio; Associazione Differenze culturali”; Associazione Anthos e Gruppo Larem Alberto; Associazione Cittadini senza confini, Sezione Soci Unicoop Certaldo.

Progettazione e realizzazione: Associazione Culturale MAN e Fondazione Peccioliper.

I visitatori della mostra potranno anche contribuire, con offerte libere, al progetto del Gruppo di solidarietà Larem Alberto per la realizzazione di un ospedale in Uganda.

28/3/2012 Comune di Certaldo

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Casa Boccaccio (63), Arte (50), Circondario Empolese Valdelsa (49), Religione (2), Inaugurazione (19), Ente Nazionale Giovanni Boccaccio (23), Fondazione Peccioliper (2)