Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Replica della Pro Loco alle critiche di Sabrina Taddei

➜ Politica e Amministrazione

La Pro Loco risponde alle critiche mosse dalla consigliera Sabrina Taddei:

Probabilmente l’infelice esternazione del Consigliere Comunale Sabrina Taddei è da intendersi come uno sfogo per il cattivo sfruttamento del turismo nel nostro paese, ma chiamare in causa la Proloco con argomentazioni false e del tutto infondate appare fin troppo superficiale.

Per quanto riguarda il mandato e l’elezione del Consiglio direttivo la Taddei commette un errore marchiano poiché dovrebbe sapere (e se non lo sa prima di fare uscite del genere dovrebbe quantomeno informarsi) che nel maggio del 2007 si è svolta regolare e verbalizzata assemblea dei soci la quale ha eletto il nuovo consiglio che rimarrà in carica fino a maggio 2010.

Riguardo alla nomina dei consiglieri da parte del Comune, nello statuto dell’associazione si specifica che il consiglio direttivo eletto dall’assemblea dei soci deve essere integrato da tre consiglieri delegati dal comune (2 della maggioranza e 1 dell’opposizione). Ebbene dal maggio del 2007 alla proloco non è arrivata alcuna lettera di nomina dei consiglieri aggiuntivi.

Negli anni precedenti invece la prassi è stata regolarmente compiuta eccezion fatta che i tre hanno spesso presenziato alla sola riunione di insediamento per poi, sebbene regolarmente convocati, non farsi vedere mai più. In questi casi la Proloco va avanti lo stesso, DEVE andare avanti lo stesso, per continuare a mettere in pratica le sue scelte, le sue decisioni, le sue idee che sono quelle di un associazione senza scopo di lucro e con pochi soldi a disposizione.

La Proloco infatti, con il suo consiglio regolarmente eletto e anche senza i consiglieri delegati dal comune, ha portato avanti e porta avanti tutt’ora diverse manifestazioni integrandole di anno in anno con altre nuove che stanno mietendo molti consensi (caccia al tesoro fantasy-medievale, aperitivi al museo-Prosit! accompagnamento gruppi e visite guidate, gruppo archeologico...) e collaborando con altre associazioni che ce lo chiedono.

Se la Consigliera Taddei ”non conosce né gli obiettivi predefiniti, né le azioni già messe in campo” dalla proloco basta che ce lo chieda o che si informi o che dia un’occhiata al nostro sito web o legga il Calandrino.

È ovvio che se ci viene chiesto di far le veci dell’”ufficio cultura” del Comune rispondiamo che non lo possiamo fare perché non è un lavoro il nostro! Il nostro compito di associazione è proporre e fare manifestazioni che giovino al turismo e alla cultura nel tempo libero e per quelle che sono le nostre possibilità.

A questo proposito vorremmo precisare che la staticità che viene rinfacciata alla proloco è un banalissimo luogo comune di chi si limita ad osservare dall’esterno perché chi conosce la realtà della nostra associazione sa benissimo che, oltre a quelle già citate, sono state proposte bozze e progetti di nuove manifestazioni che avrebbero avuto richiamo anche a livello nazionale e alle quali, per motivi che sarebbe superfluo trattare qui, non è stata data fiducia o si sono perse nelle pastoie burocratiche.

Concludendo, siccome la porta della nostra associazione è sempre aperta a tutti coloro che hanno voglia di fare qualcosa per la promozione turistica e culturale del paese, ci auguriamo che chi di dovere nomini finalmente i tre consiglieri del comune (fra cui per l’opposizione auspicheremmo la presenza della stessa Sabrina Taddei) e li OBBLIGHI a presenziare a TUTTE le riunioni del consiglio della proloco, apportando idee, collaborazione fattiva e -quando serve- manovalanza spicciola, altrimenti, se ciò non venisse fatto, ci sentiremmo in dovere di uscircene anche noi sui giornali con uno sfogo eclatante come ha fatto la Consigliera in questione. Solo che il nostro, a differenza di quello della Taddei, sarebbe basato su dati corretti ed incontrovertibili.

Cordialmente.

Ambra Leoncini 24/10/2009 una lettera dell'Arch. Filippo Gianchecchi

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Pro Loco (28), Turismo (18), Sabrina Taddei (3)