Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

FIUME ELSA: Interventi urgenti nei pressi della zona industriale di Drove e a Ulignano

Il Consorzio sta effettuato ormai da tempo numerosi lavori di manutenzione sul Torrente Bozzone e sul Fiume Elsa

➜ Ambiente e Trasporti

Grazie alle segnalazioni del Comune di Barberino Val D’Elsa e di alcuni consorziati della zona, i tecnici del Consorzio sono da qualche tempo a lavoro sul territorio comunale ricadente all’interno del comprensorio di bonifica n. 21, affidato alla gestione del Consorzio solo recentemente.

L’ufficio Ambiente del Comune aveva già segnalato già prima della riscossione del tributo la necessità di un intervento di manutenzione delle sponde del torrente Bozzone, nel tratto terminale che attraversa la zona industriale di Drove.

”Si tratta di una zona in cui fino ad oggi non si era mai effettuato alcun controllo della vegetazione” spiegano i tecnici del Consorzio.

”A partire da questo primo intervento di manutenzione straordinaria anche questo andrà ad inserirsi nell’elenco dei tratti in cui si effettua con regolarità il controllo della vegetazione riparia”.

Nei primi sopralluoghi i tecnici del Consorzio hanno rilevato la presenza di piante cadute in alveo e di numerose altre piante, soprattutto robinie di cui molte già secche, sia in alveo che sul ciglio di sponda del torrente.

I tagli hanno interessato principalmente le specie infestanti e gli alberi a più alta probabilità di mobilitazione: in altre parole, sono state abbattute quelle piante instabili, pericolose, a fine ciclo vitale o sviluppatesi all’interno dell’alveo che per effetto di eventi di piena sarebbero potute cadere o essere trascinate dalle acque e causare ostruzione al deflusso delle acque.

Con questi tagli si cerca anche di favorire la crescita di piante più giovani, più sane e soprattutto di maggior pregio, operando quindi anche un’azione di riqualificazione arborea.

Proprio in questi giorni, a completamento dei lavori di potatura, sarà effettuata anche una pulizia delle sponde e dell’alveo con la rimozione di rifiuti di vario genere e la bonifica da manufatti in cemento-amianto.

Nei giorni scorsi, proprio a seguito dell’emergenza maltempo, l’opera di vigilanza dei tecnici consortili e le preziose segnalazioni di alcuni consorziati, hanno permesso invece di rimuovere un deposito di tronchi ed altri materiali inerti trasportati dalle acque minacciose dell’Elsa ad ostruzione di un intera arcata del ponte di Via Pisana, nei pressi della traversa di Ulignano.

Qui i lavori hanno per il momento eliminato l’emergenza abbassando i depositi sabbiosi di qualche metro: in seguito si provvederà a restituire ancora più spazio all’alveo del fiume.

Anche in questi casi, l’azione congiunta del Comune, dei cittadini e del Consorzio è servita ad attivare azioni concrete di prevenzione a tutela del territorio.

Consorzio Bonifica Toscana Centrale

Ambra Leoncini 19/1/2010

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Elsa (12), Bonifica (5), Elsa (12), Ulignano (2)