Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Apre un nuovo sottopassaggio pedonale a Certaldo

Collegherà Via Neruda e Via della Lama, dov’era il vecchio passaggio a livello ora chiuso

➜ Ambiente e Trasporti


Sottopassaggio tra Via Neruda e Via della Lama
Sottopassaggio tra
Via Neruda e Via della Lama

Al posto del passaggio a livello tra via Neruda e via della Lama, chiuso nel giugno 2008, viene ora aperto il sottopasso pedonale, un’opera realizzata da Rete Ferroviaria Italiana, nell’ambito degli accordi per la velocizzazione della rete ferroviaria e la realizzazione della nuova viabilità certaldese.

”Finalmente possiamo vedere il completamento di questa opera – dice l’assessore alla mobilità, Roberta Ceccherini – la cui realizzazione, apparentemente semplice, è stata invece complessa perché la profondità dello scavo ha richiesto spostamenti di fognature, di tubazioni dell’acquedotto acquedotto, di condutture telefoniche ed elettriche”.

Il sottopasso è formato da alcune rampe di scale, attraverso le quali si scende al di sotto del livello dei binari e si transita, con un ampio corridoio, tra via Neruda e via della Lama angolo via Da Vinci. Il sottopasso ha anche la predisposizione per due ascensori, ma l’acquisto degli ascensori stessi e la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza necessario alla loro messa in opera sarà a carico dell’Amministrazione comunale, che al momento non dispone però di stanziamenti di Bilancio adeguati per questo intervento, che avrebbe poi costi di manutenzione e sorveglianza non indifferenti.

”Le ristrettezze di Bilancio che affliggono gli Enti locali ci impediscono adesso di mettere in programma la realizzazione degli ascensori ed i costi di gestione – conclude l’assessore Ceccherini –, ma l’apertura di questa opera rappresenta un passo avanti per la realizzazione dei nuovi percorsi di mobilità all’interno di Certaldo, che vedono questo sottopasso, quello della stazione ferroviaria, e quello in costruzione in via del Molino, che sarà dotato di rampe sfruttando la strada già esistente. Sul fronte della mobilità veicolare invece, per quanto riguarda le opere comunali la priorità è completare la rotatoria di via Cervi, con la quale nel giro di poche settimane si chiuderà l’anello della circonvallazione urbana; per la realizzazione dell’innesto centrale, che sfrutterà il sottovia di Via Vivaldi realizzato da RFI, dovranno invece essere prima trovate le importanti risorse finanziarie che servono”.

Comune di Certaldo

Ambra Leoncini 13/4/2010

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Sottopassaggio (2), Roberta Ceccherini (43), Ferrovie (5)