Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

CONSULTA STRANIERI DI CERTALDO: I dieci eletti, ha votato il 13%

➜ Politica e Amministrazione


Stemma di Certaldo
Stemma di Certaldo

Si sono svolte domenica 9 maggio le elezioni per i membri della Consulta degli stranieri del Comune di Certaldo, l’organo di rappresentanza, con compiti consultivi, della popolazione straniera del Comune di Certaldo.

Avevano diritto di voto tutti i cittadini stranieri residenti a Certaldo e maggiorenni alla data delle elezioni, ovvero 1288. Hanno votato in 172, ovvero il 13,35%.

Rispetto al 2006, data della prima elezione della Consulta, un calo percentuale di 2 punti (allora votò il 15,70%), cui fa però da controcanto un aumento del numero assoluto di votanti, passati dai 125 del 2006 ai 172 di oggi, un segnale positivo non secondario secondo l’Assessore alle politiche degli stranieri, Emilio Pampaloni.

”La bassa percentuale di votanti è abbastanza normale ed in linea con quanto accade in altre parti d’Italia dice Pampaloni e si spiega facilmente col fatto che popolazione straniera, oltre alle difficoltà di rapporto con le istituzioni date dalla distanza culturale e linguistica, ha anche un’elevata mobilità sul territorio, e votare per una Consulta, organo che come dice la parola non ha poteri reali ma solo consultivi, non è certo allettante come il voto amministrativo o politico.
Anche per questo spiega Pampaloni riteniamo che l’aumento in termini assoluti di votanti, passati da 125 a 172 in quattro anni, sia un segnale positivo da non trascurare, segno che un numero sempre maggiore di cittadini stranieri sta sviluppando un desiderio di rapporto con le istituzioni e con la vita associativa.
Anche per questo conclude Pampaloni già da questo venerdì sera, alle ore 21,30, proseguiremo nella Saletta di Via II giugno con gli incontri di informazione e formazione sui diritti e doveri in ambito lavorativo.
Così facendo, cercando di rendere la Consulta uno strumento utile, per gli stranieri, per entrare in rapporto con la nostra società, potremo costruire una società migliore e che non escluda nessuno”.

Gli eletti nella Consulta sono, per la lista ”Uniti”, Papri Agron, Dieng Saliou, Munteanu Viorel, Neziri Ilir, Zenuni Skelzan. Per la lista ”Insieme”, Boriceanu Olinpia, Lagneble Tovi Kodjo, Musaraj Robert, Zenuni Skelkim, Sall El Hadji Ravane.

Durante il primo incontro, la Consulta nominerà il proprio Presidente, che avrà la facoltà di assistere e partecipare, senza diritto di voto, alle sedute del Consiglio Comunale.

Comune di Certaldo

Ambra Leoncini 12/5/2010

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Consulta degli Stranieri (8), Emilio Pampaloni (16), Consiglio Comunale (53)