Notizia evento di Certaldo Sito internet economico Frese per legno, utensili per legno
Eventi di Certaldo

“Certaldo,
come voi forse avete potuto udire,
è un castel di Val d’Elsa
posto nel nostro contado,
il quale, quantunque picciol sia,
già di nobil uomini e d’agiati
fu abitato”

Giovanni Boccaccio

➜ ULTIME NOTIZIE     ➜ EVENTI DA NON PERDERE

Carta Sanitaria Elettronica, in arrivo anche nel distretto socio sanitario di Certaldo

Potrà essere attivata presso gli sportelli dedicati dell’Asl 11

➜ Cronaca

Sta già arrivando nelle case dei cittadini toscani la Carta Sanitaria Elettronica, la nuova tessera che consentirà l’accesso ai propri dati di anagrafe sanitaria, ricoveri, esami, vaccinazioni eseguite, farmaci assunti, patologie, allergie ed esenzioni possedute.

Si tratta di una smart card dotata di un microchip che contiene un certificato digitale personale che identifica ogni cittadino attraverso il codice fiscale e i principali dati anagrafici.
Nessun dato sanitario sarà memorizzato all’interno del microchip, ma la tessera costituirà lo strumento attraverso il quale ciascun cittadino potrà accedere, attraverso un lettore di smart card, al proprio Fascicolo Sanitario Elettronico, una cartella sanitaria virtuale che conterrà i dati sanitari di ogni utente.

La distribuzione della tessera, che avviene secondo l’ordine alfabetico di codice fiscale, è iniziata a fine aprile scorso e si completerà verso la fine di luglio prossimo.

La CSE è gratuita e sostituirà l’attuale tessera sanitaria in scadenza. Avrà molteplici funzioni: oltre ad essere la chiave di accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico, varrà come tessera sanitaria nazionale, come codice fiscale, come Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e come Team (Tessera Europea Assicurazione Malattia) in sostituzione del modello E-111 che garantisce assistenza sanitaria nei paesi della Comunità Europea e in Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Svizzera secondo le normative dei singoli paesi.

Ogni utente la dovrà presentare tutte le volte in cui si rechi in farmacia, dal medico curante, agli sportelli dell’Asl o nel caso si debba recare all’estero.

La CSE dovrà essere attivata di persona presso gli sportelli amministrativi dedicati dell’Asl 11, non potrà essere attivata per delega se non nei casi previsti dalla legge (minori, incapaci).

Per attivare la carta e ricevere il codice personale di accesso (PIN) al proprio Fascicolo Sanitario, il cittadino deve prenotare l’appuntamento telefonando al numero Urp 0571 7051 (dal lunedì al venerdì ore 7.30 19.30, il sabato ore 7.30 13.00).

Gli sportelli abilitati si trovano nei distretti socio-sanitari di Certaldo, Gambassi, Montaione, Montespertoli, Montelupo Fiorentino, Limite sull’Arno, Vinci, Empoli, Fucecchio, Montopoli Valdarno, Santa Croce sull’Arno; nel centro amministrativo in viale Due Giugno a Castelfranco e negli ospedali ”Santa Verdiana” di Castelfiorentino, ”San Giuseppe” di Empoli e ”Degli Infermi” di San Miniato.

Al primo accesso ogni cittadino dovrà esprimere il consenso all’attivazione del proprio Fascicolo, così facendo, da allora, il Fascicolo potrà popolarsi di dati. I dati sanitari antecedenti, quindi, non compariranno. A garanzia della privacy, l’accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico è consentito solo al cittadino titolare delle informazioni in esso contenute. Inoltre, in ogni momento, il cittadino potrà scegliere di revocare il consenso al Fascicolo Sanitario o, al contrario, potrà attivarlo nuovamente.

Per ulteriori informazioni sulla CSE ed il Fascicolo Sanitario Elettronico è possibile chiamare il numero verde 800 004477, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19 e il sabato, dalle 9 alle 13, eccetto i giorni festivi. Oppure è possibile mandare un fax al numero 06 64251315, inviare una e-mail all’indirizzo help.cse@regione.toscana.it o consultare il sito della Regione Toscana.

Asl 11

Ambra Leoncini 27/5/2010

Ti piace questo articolo?
Consiglialo su Google, clicca su +1!

Chiavi di lettura: Salute (23), Asl 11 (53)